Mascherina udito apparecchi acustici

La mascherina nemica dell’udito

L’uso delle mascherine sta rendendo sempre più difficile la vita alle persone con perdite uditive e portatrici di apparecchi acustici. La comprensione del parlato diventa più complicata sia per l’attenuazione del volume d’ascolto, sia per la mancanza della lettura delle espressioni del volto e del labiale.

Chi ha una perdita uditiva può mettere in atto alcuni piccoli accorgimenti per comprendere al meglio le conversazioni:

  • Porsi di fronte all’individuo con cui si sta parlando
  • Abbassare gli eventuali rumori di fondo, come radio o televisione in modo che non interferiscano con il parlato, spostarsi in un ambiente meno rumoroso
  • Chiedere di riformulare la frase in maniera più semplice o di parlare più lentamente
  • Non vergognarsi e rendere esplicito il proprio problema uditivo

Phonak, uno dei principali produttori di apparecchi acustici ha svolto un progetto per aiutare le persone ipoacusiche a comunicare durante il Covid-19.

La sperimentazione ha voluto testare l’uso della tecnologia Roger, brevetto esclusivo di Phonak, in concomitanza con l’uso delle mascherine, per capire se i pazienti avrebbero potuto trarne un beneficio.

Il progetto del Phonak Audiology Research Center

Sotto la guida di David Taylor e Kevin Seitz-Paquette, medici audiologi e ricercatori Phonak presso il centro di Aurora nell’Illinois, sono state reclutate 17 persone con una ipoacusia da media a severa e sottoposte a test di ascolto con e senza mascherina e con e senza l’ausilio di Roger.

I risultati dimostrano che le mascherine hanno un effetto deleterio sulla percezione del parlato, anche senza tenere conto dei segnali visivi persi. L’uso di Roger invece  ha portato a un miglioramento della comprensione e dell’ascolto sostanziale e statisticamente significativo.

Di fatto con l’utilizzo di Roger l’ascolto e la comprensione del parlato è identica con o senza la mascherina. È come se Roger avesse di fatto tolto la mascherina all’interlocutore del paziente ipoacusico, permettendogli di ascoltare chiaramente e senza problemi ogni conversazione.

>> leggi lo studio completo

Cos’è Roger

La tecnologia Roger, proprietaria di Phonak, è stata pensata per le situazioni nelle quali capire il parlato può essere particolarmente difficile come quelle tipiche di un locale affollato, in cui il rumore di fondo è elevato e l’interlocutore è distante. In queste circostanze la tecnologia Roger è in grado di migliorare la performance uditiva.

Leggi anche: I tre migliori apparecchi acustici del 2021

Roger è un piccolo dispositivo della dimensione di un piattino da caffè che può essere posizionato ad esempio al centro di una grande tavolata con amici. Roger cattura i suoni e le conversazioni anche a distanza e le trasmette direttamente agli apparecchi acustici per una migliore comprensione nel rumore e in ambienti competitivi.

Roger

Foto di copertina: freepik – www.freepik.com

VUOI RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI?

Iscriviti alla nostra newsletter. Ogni mese news su sordità e apparecchi acustici. E niente spam!

Per consentirci di inviarti le nostre newletter mensili, per favore seleziona il box sottostante.


Redazione

La redazione di sordita.it è composta da redattori, dottori che ogni giorno si confrontano con i problemi della sordità, costantemente aggiornati sulle novità dei prodotti e della ricerca.

Lascia un commento

© Sordità.it - L'informazione sulla sordità e problemi di udito
gestito da Del Bo Tecnologia per l’ascolto | P.IVA 01189420050 | Powered by 3Bit