anziani-coronavirus-udito

6 consigli per la salute del tuo udito al tempo del covid-19

Il covid-19 ha cambiato le nostre abitudini. Nonostante la riapertura di molte attività e il ritorno alla vita normale, sono ancora molte le precauzioni che dobbiamo mettere in atto per proteggere la nostra salute. Le persone più anziane e fragili ancora oggi, nonostante la libertà di circolazione, non si sentono sicure a muoversi fuori casa. Ecco dunque qualche consiglio per mantenere in forma il proprio udito e i propri apparecchi acustici anche in situazioni di limitata mobilità.

1. Fai scorta di batterie

Se il tuo apparecchio acustico funziona con pile usa e getta, assicurati sempre di avere a disposizione batterie per almeno 8 settimane. Sono molti i servizi e le farmacie che ti permettono di ordinarle e riceverle a casa. Ad esempio le puoi ordinare per telefono a Del Bo Tecnologia per l’Ascolto, chiamando il n. 02 4801 1361 e ti verranno spedite al tuo indirizzo.

2. Usa la teleassistenza

In questo periodo molti studi medici e centri audiologici si stanno attrezzando per fare visite mediche online attraverso strumenti di videoconferenza. Sempre con Del Bo Tecnologia per l’ascolto di Milano puoi effettuare le visite mediche e di controllo senza muoverti da casa. Anche la regolazione degli apparecchi acustici può essere gestita da remoto, per gli apparecchi acustici più avanzati.

3. Usa i servizi di ritiro e consegna a domicilio

Se il tuo apparecchio acustico ha bisogno di essere riparato, chiedi  la possibilità di ritiro direttamente a casa tua e riconsegna quando l’apparecchio sarà stato controllato e sistemato.

4. Rimani connesso con il mondo

Anche se hai scelto di muoverti di casa il meno possibile, non perdere i contatti con le persone care. Cerca di sentirle regolarmente per non rischiare l’isolamento. Parlare al telefono per chi ha una perdita uditiva può essere faticoso, ma puoi aiutarti con chiamate video e servizi di teleconferenza che ti permettono di vedere in viso il tuo interlocutore.

5. Utilizza diversi modi per comunicare

L’uso di mascherine è un ostacolo alla comunicazione per le persone con problemi di udito. Senza la lettura del labiale e delle espressioni del volto è più complicato comprendere le conversazioni. Ci sono però tanti strumenti che possono aiutarti nella comunicazione. Esistono app come ad esempio Live Transcribe, che trascrivono tutto quello che viene pronunciato. Ma se non sei tecnologico carta e penna o una lavagnetta possono fare al caso tuo.

6. Fai capire agli altri le tue difficoltà

Nel caso in cui tu debba essere ricoverato in ospedale e non hai la possibilità di avere a fianco una persona cara, comunica a infermieri e medici i tuoi problemi di udito. Prepara un cartello su cui scrivere le tue difficoltà, in modo che chiunque possa essere informato e non dimenticarti di portare con te gli apparecchi acustici e tutto quello che serve per mantenerli in carica (caricabatteria o pile).

Questo periodo complicato ci ha insegnato ad affrontare i problemi in maniera diversa. Con flessibilità e creatività è possibile curare la salute del proprio udito anche durante il periodo di pandemia.


Immagine di copertina: freepik – it.freepik.com

VUOI RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI?

Iscriviti alla nostra newsletter. Ogni mese news su sordità e apparecchi acustici. E niente spam!

Per consentirci di inviarti le nostre newletter mensili, per favore seleziona il box sottostante.


Redazione

La redazione di sordita.it è composta da redattori, dottori che ogni giorno si confrontano con i problemi della sordità, costantemente aggiornati sulle novità dei prodotti e della ricerca.

Lascia un commento

© Sordità.it - L'informazione sulla sordità e problemi di udito
gestito da Del Bo Tecnologia per l’ascolto | P.IVA 01189420050 | Powered by 3Bit