Roberto Assente
Consulente Ricerca e Sviluppo e Responsabile Qualità e Innovazione

Roberto Assente, nato a Torino nel 1957, dopo aver conseguito la maturità scientifica nel 1976 prosegue la sua formazione al Politecnico di Milano, Facoltà di Ingegneria elettronica – indirizzo Bioingegneria e inizia l’attività di ricerca durante il servizio civile svolto presso il Centro di Bioingegneria del Politecnico stesso e della Fondazione Pro Juventute Don Carlo Gnocchi, occupandosi della progettazione di dispositivi elettronici miniaturizzati, per la misura di variabili biologiche. Partecipa a progetti internazionali di ricerca nel settore cardiologico e ortopedico e, terminato il servizio civile, prosegue la sua attività presso il Centro di Bioingegneria, in qualità di ricercatore, fino al 1988, occupandosi di progetto e sviluppo di dispositivi e metodologie di indagine diagnostica e funzionale nei settori della neurologia , ortopedia e della riabilitazione motoria.

Dal 1988 al 1992 è Direttore Marketing – Divisione Health Sciences Italia, prima e Marketing Manager Communication EMEA (Europe, Middle East & Africa) nel Team Management Group della Regione Europa di Kodak, a Londra, dove assume la responsabilità del lancio internazionale della nuova linea di attrezzature per Radiologia digitale sviluppata dai Reparti di Ricerca e Sviluppo dell’azienda.

Nel 1993 viene nominato Direttore Generale di BTS, azienda leader nello sviluppo, produzione e commercializzazione di apparecchiature elettromedicali ad alto contenuto tecnologico, nel settore del controllo motorio. In questa sede partecipa, sotto il coordinamento di AssoBiomedica, a progetti di ricerca e sviluppo Nazionali e Comunitari per la stimolazione impiantabile attiva nel paraplegico. Quale ricaduta parallela di questi progetti vengono sviluppati dalla società francese MXM gli impianti cocleari multicanale.

In quegli stessi anni avvia una società specifica, Aurion S.r.l., per l’introduzione in Italia di questi dispositivi, sviluppandone l’applicabilità con controllo obiettivo basato su ABR e l’evolutività verso sistemi di stimolazione impiantati al tronco encefalico. In seguito verranno introdotti, nella linea audiologica, anche altri strumenti innovativi quali il sistema Baha, dispositivo di protesizzazione uditiva a conduzione ossea e il sistema Meniette per il trattamento di disturbi causati dalla sindrome di Meniere. L’azienda svilupperà, negli anni, anche altre linee di prodotti, sempre nel mondo delle tecnologie per la medicina, rivolte alla neurologia e alla riabilitazione motoria.

Nel 2008 fonda Kairos Phisiomechanics S.r.l., una Spin-off Company della facoltà di medicina dell’Università degli Studi di Milano assieme al prof. Alberto Minetti, ordinario di Fisiologia Umana, assumendo l’incarico di Consigliere di amministrazione.

Dal 2011, conduce una attività consulenziale rivolta ad aziende operanti nel settore medicale, con particolare attenzione a quelle attinenti aree di specializzazione in cui ha sviluppato le proprie competenze, negli anni.