Apple, Google, Microsoft e Samsung entrano nel settore udito

I quattro giganti dell’informatica e dei social media sembrano molto interessati al mondo dell’audiologia e probabilmente entro il 2016 presenteranno prodotti dedicati a chi vuole potenziare l’udito.

Non si parla di protesi acustiche ma di amplificatori personali che possono essere venduti senza prescrizione medica. Samsung lavora su un amplificatore chiamato Earcle, Apple ha depositato il brevetto per un dispositivo wireless che potrebbe essere lanciato alla fine del 2016 con iPhone 7, Microsoft si muove con un dispositivo connesso con Cortana (il riconoscitive vocale) e Google lavora al progetto Aura con due device diversi.

Molte cose bollono in pentola e quest’anno le novità non mancheranno!

google aura samsung earcle